PLANIMETRIA ATLANTE DEL CATASTO DELL'ACQUEDOTTO

La planimetria contenuta nel libro del catasto del 1819, che illustra il percorso dell'acquedotto da piazza Manin al porto, √® divisa in sei fogli ripiegati e comprende la numerazione delle rispettive sezioni dove sono indicate tutte le fonti pubbliche e i pozzi. I disegni contenuti nell'atlante sono fatti ad acquarello e penna,  generalmente a due colori, mentre la numerazione progressiva dei bronzini √® fatta a matita per consentire le modifiche necessarie per le continue variazioni di uso o propriet√†. Le 19 tavole che fanno parte del volume evidenziano nel dettaglio il percorso del canale riportato per intero nella planimetria

 

                                      TORNA INDIETRO